EUROPA - Eu Aid Volunteers - Exchange

Share
Image
  • Inizio progetto: 2020
  • Durata del progetto: 2 anni

Il progetto è realizzato da un Consorzio di 17 partner: 5 Organizzazioni di invio volontari dell'UE e 12 Organizzazioni di accoglienza volontari. 

L’obiettivo

Acquisizione, da parte dei partner, della certificazione di Hosting organization o Sending organization (Ente di accoglienza o ente di invio) e l’acquisizione della capacità di gestire volontari nell’ambito del programma europeo Eu Aid Volunteers.

Il progetto

Finalità del progetto è dare alle organizzazioni partecipanti la possibilità di gestire i volontari nel quadro dell'iniziativa EU AID VOLUNTEERS e di apprendere le buone pratiche in materia di aiuto umanitario e gestione dei volontari. Il progetto raggiungerà l'obiettivo in tre modi: attraverso attività di formazione, incentrate su procedure e metodi, mirate all'ottenimento della certificazione per inviare/ospitare volontari EU Aid; attraverso corsi di formazione per il miglioramento delle tecniche di gestione dei volontari sul campo; attraverso seminari e incontri per scambiare esperienze, buone pratiche e attivare un confronto tra i partner. Il progetto consentirà alle organizzazioni coinvolte di acquisire la conoscenza e il know how adeguati sulle strutture e sui principi dell'aiuto umanitario dell'UE, sui metodi di selezione e follow up dei volontari, sull'assegnazione dei compiti, sulle norme di sicurezza, sulle misure sanitarie, sulla logistica, sul coordinamento delle risorse umane e sui sistemi di monitoraggio e valutazione. Attraverso seminari, workshop e incontri internazionali, tutti i partner condivideranno un approccio comune al volontariato negli aiuti umanitari basato sui principi di aiuto dell'UE; tutti i partner saranno in grado di gestire le competenze necessarie per sviluppare l’analisi dei bisogni e la valutazioni dei rischi, definire le proprie strategie di gestione dei volontari, ospitare adeguatamente volontari nazionali e internazionali, diventando punti di riferimento per i programmi di accoglienza dei volontari nei loro paesi.

Paesi coinvolti

Italia, Spagna, Slovacchia, Kenya, Mozambico, Guatemala, Colombia, Perù, Serbia ed Etiopia

Finanziatore

EACEA Education, Audiovisual and Culture Executive Agency (Unione Europea)

Responsabile del progetto

Claudia Ferrari