ONG - Portiamo le periferie al centro    

bg counter

MOZAMBICO - Climate resilience. Acqua, nutrizione e agricoltura nelle comunità della Provincia di Inhambane colpite dalla siccità.

Share
Image

Climate resilience. Acqua, nutrizione e agricoltura nelle comunità della Provincia di Inhambane colpite dalla siccità.

  • Inizio progetto: Aprile 2022
  • Durata del progetto: 18 mesi

In Mozambico, il 63% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. L’elevato potenziale del settore agricolo per la riduzione della povertà nel Paese è ostacolato da un elevato tasso di disuguaglianza nella crescita economica, nonché dall’impatto dei cambiamenti climatici, a cui il Paese è particolarmente esposto. Ad aggravare la situazione è intervenuta la pandemia COVID-19, che rappresenta una sfida senza precedenti.

Nella Provincia di Inhambane, oltre il 90% delle famiglie residenti è coinvolto nel settore agricolo, dipendendo totalmente da un’agricoltura di sussistenza. In particolare, nel Distretto di Funhalouro, scarse precipitazioni e temperature elevate contribuiscono a bassi indici di produzione e produttività delle colture tradizionali. L’accesso all’acqua potabile e a scopo irriguo per mitigare l’impatto della siccità resta limitato, così come l’accesso ai servizi sanitari, in un contesto rurale scarsamente connesso a livello infrastrutturale.

L’obiettivo

Contribuire al rafforzamento della resilienza della popolazione vulnerabile della Provincia di Inhambane, migliorando le produzioni agricole, l'accesso all'acqua potabile e lo stato nutrizionale delle famiglie, in risposta all'emergenza causata dai cambiamenti climatici nel Distretto di Funhalouro.

Il progetto

Per affrontare l’emergenza alimentare e la carenza d’acqua che colpiscono il Distretto di Funhalouro, NO ONE OUT, in collaborazione con i partner di progetto, ha elaborato un intervento integrato che va ad affrontare diversi aspetti che influiscono sulla vita delle famiglie: la salute, l’alimentazione e l’accesso all’acqua sicura.

Nell’area agricola e della sicurezza alimentare, il progetto mira ad incrementare le produzioni agricole ad alto valore di mercato e nutritivo, in particolare l’anacardio, che ha il potenziale per generare maggiori opportunità di occupazione, di sviluppo e di aumento del reddito dei lavoratori della filiera. L’intervento prevede pertanto l’assistenza tecnica ai piccoli produttori attraverso il recupero degli alberi di frutto colpiti dalla fitopatia dell’oidio, per ripristinarne la produttività.

Nel settore dell’acqua, il progetto intende migliorare la disponibilità e la potabilità dell’acqua nelle aree maggiormente colpite da siccità, attraverso la riabilitazione di riserve di acqua piovana, attualmente non operative.

Infine, nell’area della salute, l’intervento mira a garantire e migliorare l'azione di diagnosi, follow-up e sorveglianza epidemiologica dei casi di malnutrizione infantile all'interno del sistema dei servizi di salute primaria per le comunità rurali, principalmente attraverso la formazione degli operatori e la dotazione di equipaggiamenti di screening della malnutrizione.

I beneficiari

I beneficiari diretti del progetto saranno circa 9.008 persone: tra questi, 1.300 piccoli produttori di anacardio (di cui il 30% donne) saranno supportati attraverso assistenza tecnica e 50 agenti per il trattamento degli alberi malati saranno coinvolti in formazioni. Si prevede inoltre di garantire l’accesso al sistema idrico riabilitato a 705 famiglie (2.820 persone). Dal punto di vista sanitario, gli interventi per il contrasto alla malnutrizione riguarderanno 4.800 bambini, e 38 operatori sanitari e socio-sanitari (di cui il 70% donne) saranno coinvolti in formazioni.

Beneficiaria indiretta dell’intervento sarà la popolazione del Distretto di Funhalouro, di circa 45.801 persone (53% donne).

Responsabili del progetto

Matteo Morandini (Coordinatore progetto), Bruno Comini (rappresentante Paese)

Partner

  • Medicus Mundi Italia - MMI

  • Direcção Provincial da Agricultura e Pescas de Inhambane - DPAPI

  • Direcção Provincial de Saúde de Inhambane - DPSI

  • Direcção Provincial das Obras Públicas, Habitação e Recursos Hídricos – DPOPHR

  • Governo Provinciale di Inhambane

  • Delegação Provincial do Instituto de Amêndoas de Moçambique - IAM

  • Kuvanga Cooperativa de Agro-processamento

 

Finanziatori

Otto per mille dell’IRPEF a diretta gestione statale (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per il coordinamento amministrativo).

 Logo presidenza consiglio ministri

 

Altre news

logo_w.png

ONG - Portiamo le periferie al centro

NO ONE OUT

Via Collebeato, 26
25127 Brescia, Italia
Telefono: +39 030 6950381

E-mail: nooneout@nooneout.org

Cellulare: +39 351 8959897 (solo Whatsapp - Iscriviti gratuitamente per rimanere aggiornato: salva il numero nella tua rubrica e mandaci un messaggio con: "nome+cognome+iscrivimi")

Codice Fiscale: 80012670172


Iscritta al Registro delle Persone Giuridiche della Prefettura di Brescia al n°57 - Iscritta all'Elenco delle Organizzazioni della Società Civile dell'AICS con decreto n°2016/337/000273/4 del 04/04/2016 e con decreto n° 3/2021 del 28/01/2021 - ONLUS come previsto dal D.L. 460/1997 e dal D. L. 125/2014

Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.